Annunci di Lavoro

La Riviera del Brenta

La Riviera del Brenta e il suo Territorio

Quella che oggi conosciamo come la Riviera del Brenta è sostanzialmente un'area urbana, nonché stortico-paseaggistica, distribuita sulle le rive del fiume Brenta, lungo il famoso 'Naviglio del Brenta', o 'Brenta Vecchia'.

Il Naviglio del Brenta, ramo minore dell'omonimo fiume, rappresenta il collegamento fluviale tra Padova e la laguna di Venezia, nonché il naturale alveo del fiume Brenta prima che questo venisse deviato dalle imponenti modifiche idrauliche messe in atto dalla stessa Repubblica di Venezia. Per 'Riviera del Brenta', quindi, si intende la zona abitata che si trova lungo il Naviglio, dato che in questi luoghi, tra il XVI ed il XVIII secolo, sorsero numerose e lussuosissime residenze appartenenti alla nobiltà veneta.

L'area della Riviera, sempre in bilico tra la dominazione padovana e quella venete, si snoda tra i comuni di Stra e Fusina (nella laguna veneta), comprendendo nel proprio percorso verso il mare anche i comuni di: Fiesso d'Artico, Dolo, Fossò, Mira, Oriago e Malcontenta. Il corso di questo tratto del fiume Brenta, come quello di altri importanti fiumi italiani, attraversa proprio la pianura veneta, la quale, in corrispondenza del mare, si confonde con una delle più interessanti zone anfibie d'Italia.
Per la sua particolare posizione e per l'estensione che vede il corso del fiume avvicinarsi al mare fino a sfociarvi, la Riva del Brenta presenta un clima particolare in cui le caratteristiche del clima mediterraneo, dovuto alla vicinanza delle acque, subiscono l'influenza di diversi fattori quali: la vicinanza dei rilievi alpini, il carattere continentale della pianura Veneta, la posizione settentrionale della regione e la vicinanza della zona palustre del delta del Po. Tutto questo rende il clima del Riva del Garda unico per le proprie irripetibili caratteristiche; senza contare poi il meraviglioso e ricchissimo panorama ambientale che le condizioni climatiche hanno concorso a creare.